FESTA DELL'ALBERO 2010
 L’ASSOCIAZIONE PRO CANNETO 

ORGANIZZA

PER IL   GIORNO  19 NOVEMBRE   L'ANNUALE 

"FESTA DELL'ALBERO".

LA MANIFESTAZIONE SI TERRA' PRESSO I LOCALI


DELLA SCUOLA ELEMENTARE DI CANNETO ALLE ORE 10.


 


                     Il 21 novembre è il giorno della Festa dell’Albero

Con il termine "Festa" si vuole sottolineare l'importanza della partecipazione, del coinvolgimento e della sensibilizzazione dei più piccoli ai temi ambientali attraverso il gioco e il divertimento. Una giornata dedicata alla messa a dimora di nuovi alberi e al rispetto della natura, in cui il piccolo dono di una piantina da parte dell' Associazione Pro Canneto simboleggia il prendersi cura della natura e dell'ambiente. La "Festa dell'Albero" è la manifestazioni che maggiormente riesce a rendere protagonisti i bambini delle scuole elementare e materna del paese con recite, disegni e giochi. I ragazzi piantano alberelli nel giardino della scuola e nelle zone più povere di verde pubblico imparando attraverso il  divertimento e la partecipazione a prendersi cura anche del territorio. La "festa" cerca quindi di sensibilizzare i più giovani alla cura delle aree verdi nella speranza che diventino cittadini migliori e più attenti ai problemi ambientali.
La festa dell'albero affonda le sue radici nella cultura celtica  ispirandosi a una delle più antiche cerimonie dell’Impero romano. Legata al mito e alla salvaguardia del bosco, ha mantenuto intatto il proprio primordiale significato tramandandolo fino ai nostri giorni. Da sempre, l’uomo ha attribuito ai boschi una grande importanza e già dall'epoca romana si è sentita la necessità di educare la popolazione al rispetto e all'amore per gli alberi anche attraverso  celebrazioni e ricorrenze. Nel 1872, in seguito  alle  spaventose inondazioni che avevano provocato disastrosi disboscamenti,il governatore dello Stato del Nebraska,replica omega watches Sterling Morton, decise di consacrare un giorno all'anno alla piantagione di alberi per creare una coscienza ecologica nella popolazione e accrescere nel frattempo il patrimonio forestale. In Italia, la prima festa dell'albero risale al 1898 e venne istituita su iniziativa del ministro della Pubblica istruzione, Guido Baccelli. La Legge forestale del 1923 che la menziona dice: “È istituita la Festa degli alberi. Essa sarà celebrata ogni anno nelle forme che saranno stabilite di accordo fra i ministri dell'Economia nazionale e dell'Istruzione pubblica...” allo scopo di infondere nei giovani il rispetto e l'amore per la natura e la difesa degli alberi. Oggi, la festa degli alberi mantiene inalterato il valore delle proprie finalità istitutive. Anzi, gli scopi per i quali venne promossa sono ancora più attuali di un secolo fa, e rappresentano un importante strumento per creare una sana coscienza ecologica e ambientalista nelle generazioni future.


 

 


 
Tutti i diritti sono riservati © 2006 Associazione Pro Canneto