SABATO 26 NOVEMBRE 

Ore 9 Apertura stand gastronomico di prodotti tipici locali. L’accoglienza sarà fatta da figuranti in costume sabino d’epoca.

Ore 10 Dimostrazione in piazza della lavorazione delle “Fregnacce” tipica pasta cannetana così come la facevano le nostre nonne, preparazione di ricette della tradizione Sabina



Ore 13 Pranzo nella tradizione sabina alla riscoperta degli antichi sapori:antipasto di bruschetta condito con olio nuovo, fettuccine all’uovo al sugo di olive, per secondo “la Padellaccia”, contorno di verdura, dolci tipici di Canneto


A seguire spettacolo itinerante di musiche e canti popolari eseguito da artisti locali


Durante la giornata sarà possibile effettuare delle visite alla pianta d’olivo più grande d’Europa, la cappella di S. Maria della neve dell’anno mille e gli oleifici della zona dove è previsto anche l’assaggio dell’olio nuovo.


Ore 15 presso il padiglione dedicato alle riunioni si terrà la presentazione del libro


"Luci ed ombre del mio nuovo mondo" dello scrittore Domenico Pini,presentazione del prof. Tersilio Leggio.


Inoltre sarà possibile visitare la mostra fotografica della storia di Canneto con immagini tratte dalla collezione del nostro caro compaesano Massimo Marinelli gentilmente offerte dai famigliari.


Ore 16:Narrazione dei "detti e aneddoti" del nostro paese in dialetto sabino tratti dalla raccolta "I detti di Canneto" a cura della nostra cara e compianta concittadina Anna Maria Remedia


 DOMENICA 27 NOVEMBRE


Ore 9 Apertura stand gastronomico di prodotti tipici locali. L’accoglienza sarà fatta da figuranti in costume sabino d’epoca.


Ore 10,30 Corso di estetica


Ore 11 e ore 15 corso di assaggio dell'olio nuovo curato dal dott.Giorgio Pace della OP LATIUM e dal dott. Massimo Griscioli biologo dell' Organizzazione di Produttori Olivicoli LATIUM. Ai partecipanti verrà rilasciato un attestato di partecipazione


Ore 11,30 Dimostrazione in piazza della lavorazione delle “Fregnacce” tipica pasta cannetana così come la facevano le nostre nonne, preparazione di ricette della tradizione Sabina


Ore 13 Pranzo nella tradizione sabina alla riscoperta degli antichi sapori.A seguire spettacolo itinerante di musiche e canti popolari eseguito da artisti locali:antipasto di bruschetta condito con olio nuovo, fettuccine all’uovo al sugo di olive, per secondo “la Padellaccia”, contorno di verdura, dolci tipici di Canneto


Durante la giornata sarà possibile visitare la pianta d’olivo più grande d’Europa, la cappella di S. Maria della neve dell’anno mille e gli oleifici della zona dove è previsto anche l’assaggio dell’olio nuovo.


Ore 16,30 esibizione della “Corale strumentale Colavetus” diretta dal maestro


Francesco Dominicis


Ore 18 Polentata e bruschetta condita con olio nuovo offerte dall'Associazione


Pro-Canneto


Vi aspettiamo


 RIETI


Si giunge al nostro paese, venendo da Roma, percorrendo la via Salaria fino al Km. 41,800 si prende poi il bivio sulla destra, segnalato da una ben evidente indicazione stradale. Dopo circa 3 Km di comoda strada che si snoda per le nostre campagne si giunge all'antico centro di Canneto. Provenendo invece da Rieti, si percorre ugualmente la Salaria fino al bivio di Corese Terra Canneto (Km 41,400), si gira a destra e attraverso il ponte sulla Salaria ci si immette prima per un bivio a sinistra e poi nuovamente sulla stessa via in direzione Nord fino al bivio a destra per Canneto.





info:3396157011      cannetosabino@virgilio.it




 



 
15/07/2011 21:22:00
31/10/2009 22:42:59
01/11/2008 12:08:24
30/10/2008 17:52:19
15/06/2008 15:19:06

» mostra tutte le news
 
14/02/2015   14/02/2015
06/12/2014   07/12/2014
22/11/2014   22/11/2014
30/11/2013   01/12/2013
06/05/2012   06/05/2012

» Riepilogo eventi
 
Tutti i diritti sono riservati © 2006 Associazione Pro Canneto